Formule

a- 12=-x

a\cdot 12=-x\times\alpha

a^{12}=a^{8}\cdot a{4}

a_ {i}^{12}=a^{8} _ {i} \cdot a_{i}^{4}

\sqrt{27a^{3}}=3a\,\sqrt{3a}

\sqrt[12]{27a^{3}}=3a\,\sqrt{3a}

\dfrac{13\pi} {2\beta}=2\sqrt{2}

Annunci

Osservazione batteri presenti nello yogurt

OSSERVAZIONE MICROSCOPICA A FRESCO DI BATTERI PRESENTI IN UN CAMPIONE DI YOGURT

Nome: Anna           Cognome: Garlatti         Classe:2^A           In gruppo con: Tanya Battistella

Data: 21/2/2015

Obbiettivo: Imparare ad usare il microscopio, osservazione dei batteri presenti in un campione di yogurt.

Introduzione teorica:  Le cellule procariote caratterizzano gli organismi appartenenti ai domini Bacteria e Archaea, chiamati anche  procarioti. I procarioti sono gli organismi più antichi, comparsi sulla terra 3,5 miliardi di anni fa,  e sono unicellulari, il loro DNA è raccolto in una regione, il neucloide,che non è delimitata da una membrana.

Il microscopio è uno strumento che consente di risolvere e ingrandire corpi di piccole dimensioni. I microscopi possono essere di più tipi: ottico, elettronico a trasmissione ed elettrico a scansione.

Materiali: Ansa di plastica,provetta di vetro, pipetta pasteur,vetrino, vetrino copri oggetto

Strumenti: Microscopio

Soluzioni: Campione di yogurt

Procedimento operativo :

  • Prelevare, con un’ansa di plastica, un campione di yogurt da un becker
  • Riempire mezza provetta con acqua
  • Trasferire il campione prelevato nella provetta, facendo attenzione a non toccare le pareti
  • Mescolare fino a che l’acqua non si intorbida
  • Prelevare una goccia di sospensione con la pipetta pasteur
  • Depositare la goccia al centro del vetrino
  • Inclinare a 45° il vetrino porta oggetto sul lato sinistro della goccia
  • Tirare in modo che la goccia venga stesa completamente sul vetrino
  • Coprire il vetrino con il vetrino copri oggetto
  • Mettere il vetrino sul microscopio
  • Osservare al microscopio se ci sono batteri

Osservazioni e conclusioni:

Al microscopio si osserva che all’interno della goccia si trovano dei batteri, che hanno un colore scuro,quasi nero, e una forma allungata. L’esperimento è andato a buon fine perché siamo riusciti a vedere alcuni dei batteri presenti nello yogurt con il microscopio.

Infatti all’ interno dello yogurt si trovano vari tipi di batteri, che fanno parte delle due famiglie principali, quella dei termofili e quella dei mesofili, che lavorano a temperature diverse( termofili 40°/ 45° e mesofili 21°/26°).

Ricci

Gli Erinaceini (Erinaceinae, Fischer 1817), comunemente noti come ‘ricci’, sono una sottofamiglia della famiglia degli Erinaceidi.

Tutti i ricci sono dotati di aculei, che sono peli modificati e resi rigidi dalla presenza di cheratina. In un adulto la loro lunghezza è circa 2/3 cm e il numero medio intorno a 5000. La tipica strategia di difesa dei ricci consiste nell’appallottolarsi spingendo gli aculei verso l’esterno. Tale protezione è utile anche in caso di caduta. Gli aculei, infatti, sono utilizzati dall’animale per attutire il colpo. Nonostante questo bisogna fare attenzione a non danneggiarli, sono infatti molto delicati soprattutto negli esemplari giovani. I ricci cuccioli pesano 150 grammi circa.

Another Day In Paradise

Il bello della musica è che quando ti colpisce non senti dolore.
(Bob Dylan)

Questa canzone di Phil Collins si chiama “Another Day In Paradise”. Ha dette bellissime parole, è davvero stupenda.Ecco il testo:

She calls out to the man on the street
“Sir, can you help me?
It’s cold and I’ve nowhere to sleep,
Is there somewhere you can tell me?”

He walks on, doesn’t look back
He pretends he can’t hear her
Starts to whistle as he crosses the street
Seems embarrassed to be there

Oh think twice, it’s another day for
You and me in paradise
Oh think twice, it’s just another day for you,
You and me in paradise

She calls out to the man on the street
He can see she’s been crying
She’s got blisters on the soles of her feet
Can’t walk but she’s trying

Oh think twice…

Oh lord, is there nothing more anybody can do
Oh lord, there must be something you can say

You can tell from the lines on her face
You can see that she’s been there
Probably been moved on from every place
‘Cos she didn’t fit in there

Oh think twice…

Cinema

La teoria del tutto (The Theory of Everything) è un film biografico del 2014 diretto da James Marsh ed interpretato da Eddie Redmayne, nei panni del giovane Stephen Hawking, celebre fisico, astrofisico e cosmologo.

La pellicola è l’adattamento cinematografico della biografia Verso l’infinito (Travelling to Infinity: My Life With Stephen), scritta daJane Wilde Hawking, ex-moglie del fisico, pubblicata in Italia da Edizioni Piemme.

Si tratta del primo film cinematografico a portare sul grande schermo la vita di Stephen Hawking, dopo il film per la televisioneHawking del 2004, dove il protagonista era interpretato dall’attore Benedict Cumberbatch.

Un bellissimo film, da guardare assolutamente!!!